Flauto in osso

Il flauto in osso è forse uno degli strumenti più antichi di nostra conoscenza.

Si hanno ritrovamenti già dal paleolitico e ci sono concrete tracce del suo utilizzo ancora in epoca medioevale.

Ogni osso è in qualche modo diverso, quindi non esiste un modo schematico o seriale per lavorarlo; ogni flauto risulta quindi unico nel suo genere.

Gemshorn

L'origine del Gemshorn è ancora molto discussa, viene descritto da Sebastian Virdung nel 1511, tuttavia, sebbene le sue origini si sanno essere molto antiche, si ignora il momento preciso della sua comparsa.

Il funzionamento è lo stesso dell'ocarina, ma si suona come un flauto. Anche in questo caso non è possibile una realizzazione schematica e standardizzata in quanto ogni corno bovino è naturalmente diverso dall'altro.

 

Jorvik Panpipe

Ricostruzione del flauto rinvenuto a Jorvik (Inghilterra) datato decimo secolo, ed é uno dei pochissimi strumenti a fiato di epoca vichinga arrivati fino ai giorni nostri.

 

Cornamuse

Il Cornamuse è uno strumento a fiato con doppia ancia, alesaggio cilindrico e capsula a fiato. E´ stato sviluppato in Europa nel 15 ° secolo e proviene da uno strumento medievale a foratura cilindrica. Lo strumento è stato ampiamente utilizzato nel 16 ° secolo, ma con il passagio dal Rinascimento al Barocco nel 17 ° secolo, passò di moda.

 

©2019 by Mastro Liutaio Daniel Garulli. Proudly created with Wix.com